lunedì 26 marzo 2012

Pasqua è alle porte...


Ciao bambini,
le attività che abbiamo iniziato sulla Pasqua, quest'anno coincidono con la preparazione al Concorso sulla Pace.
In questi giorni abbiamo affrontato il tema della giustizia e della libertà, e devo dirvi che mi sono piaciuti molto i vostri commenti alla poesia di Zehor Zarari.
Nei prossimi giorni continueremo il lavoro... potete curiosare fra il materiale che ho inserito.



 Riflessioni.
È meglio essere cristiani senza dirlo, che dire di essere cristiani senza esserlo.
                        (Sant' Ignazio di Antiochia)
La Pasqua è alle porte. E probabilmente, come sempre, siamo già immersi nei preparativi, negli acquisti, magari con la testa in un viaggio. Per molti, in fondo, è solo una festività, come quella natalizia, che si ritiene vada goduta al meglio... Vivere il significato della Pasqua aiuta a superare le difficoltà quotidiane, a mitigare la solitudine, a svolgere doverosamente il nostro lavoro, ad indignarci per le ingiustizie, le violenze e le ipocrisie del mondo.
Per celebrare degnamente la Pasqua  occorre amare il prossimo, scoprire il valore della tolleranza, della solidarietà, del rispetto degli altri.

sabato 24 marzo 2012

io scrivo... tu ascolta!

Nel blog ho inserito una nuova funzionalità che accompagnerà i miei post: un lettore che vi permetterà di ascoltare i miei articoli. Sotto il titolo dei vari post è apparsa una piccola icona con la scritta Ascolta (come l'immagine qui di fianco). Cliccandovi sopra è possibile ascoltare il testo dell'articolo in un italiano scorrevole o quasi (salvo errori del blogger...).  Si tratta di uno strumento utile non solo per chi ha difficoltà nella lettura ma anche per coloro che per non affaticarsi possono ascoltare gli articoli. Sperando che lo troviate utile, vi saluto: ciao ciao.

giovedì 22 marzo 2012

auguri rossella

Rossella Urru compie 30 anni 

A 152 giorni dal sequestro, la cooperante sarda affronta un compleanno da prigioniera, rapita tra il 22 e il 23 ottobre scorsi in un campo profughi saharawi nel sud dell'Algeria. Tanti i messaggi di auguri.

laRepubblica.it

 

martedì 20 marzo 2012

bolle di sapone

In più di un'occasione abbiamo sperimentato che il teatro piace... e non solo ai bambini.
La nostra scuola (seppur inascoltata in questi tempi di ridimensionamento scolastico) cerca sempre di creare spazi dove i bambini possano vivere esperienze positive.

 


lunedì 19 marzo 2012

il testo descrittivo


Il testo descrittivo mostra come è fatto un oggetto, un luogo, una persona o un animale, mettendone in evidenza le caratteristiche, le qualità e gli aspetti particolari. Attraverso un’attenta osservazione di ciò che dobbiamo descrivere, possiamo darne un’immagine chiara e completa. 
Parlando dei cinque sensi abbiamo detto che sono come finestre aperte sul mondo che ci permettono di conoscere e di comunicare.  Le informazioni che grazie ad essi ricaviamo (dati visivi, olfattivi, uditivi, di movimento, ecc.) servono ad arricchire il testo rendendolo completo e coinvolgente.

Leggi la descrizione di Mangiafuoco

Allora uscì fuori il burattinaio, un omone così brutto, che metteva paura soltanto a guardarlo. Aveva una barbaccia nera come uno scarabocchio d’inchiostro, e tanto lunga che gli scendeva dal mento fino a terra: basta dire che, quando camminava, se la pestava coi piedi. La sua bocca era larga come un forno, i suoi occhi parevano due lanterne di vetro rosso, col lume acceso di dietro, e con le mani faceva schioccare una grossa frusta, fatta di serpenti e di code di volpe attorcigliate insieme. All’apparizione inaspettata del burattinaio, ammutolirono tutti: nessuno fiatò più. Si sarebbe sentito volare una mosca. Quei poveri burattini, maschi e femmine, tremavano tutti come tante foglie.              da Pinocchio di C.Collodi

giovedì 15 marzo 2012

smack smack

GRAZIE ai miei bambini, meravigliosi come sempre, e un grazie sincero anche ai loro genitori.
 

lunedì 12 marzo 2012

festa del papà...



Mio padre non mi diceva come dovevo vivere: viveva e lasciava che io lo guardassi vivere.
                     Clarence Budington Kelland





Come mi avete prontamente ricordato, mancano pochissimi giorni alla
Festa del Papà.
Oltre alle cose che faremo in classe, vi suggerisco di organizzare per i vostri papà una bella serata con regalini, dolcetti e perchè nò... loro si divertono tanto a tornare bambini, quindi, potete "costringerli" a vedere con voi un film adatto all'occasione: CATTIVISSIMO ME.
Garantisco che vi divertirete. Ciao ciao

mercoledì 7 marzo 2012

The Fantastic Flying Books

Ciao bambini,
ricorderete senz'altro tutte le volte che abbiamo parlato di quanto sia importante e piacevole leggere. La lettura di un libro arricchisce e stimola la nostra fantasia, e chi non legge perde sempre qualcosa. Le meravigliose immagini di questo video, che mi ha postato la maestra Rosanna, sono più eloquenti di mille parole. Vi suggerisco di dedicare 15 minuti del vostro tempo alla sua visione ne vale sicuramente la pena.
Baci dalla vostra maè


martedì 6 marzo 2012

aspettando l' 8 marzo

 

Donna

Tieni sempre presente che la pelle fa le rughe,
i capelli diventano bianchi,
i giorni si trasformano in anni.
Però ciò che è importante non cambia;
la tua forza e la tua convinzione non hanno età.
Il tuo spirito è la colla di qualsiasi tela di ragno.
Dietro ogni linea di arrivo c'è una linea di partenza.
Dietro ogni successo c`è un`altra delusione.
Fino a quando sei viva, sentiti viva.
Se ti manca ciò che facevi, torna a farlo.
Non vivere di foto ingiallite...
insisti anche se tutti si aspettano che abbandoni.
Non lasciare che si arruginisca il ferro che c'è in te.
Fai in modo che invece che compassione, ti portino rispetto.
Quando a causa degli anni
non potrai correre, cammina veloce.
Quando non potrai camminare veloce, cammina.
Quando non potrai camminare, usa il bastone.
Però non trattenerti mai!
                                            Madre Teresa di Calcutta

domenica 4 marzo 2012

Intervista a Rino Di Meglio, Coordinatore Nazionale della Gilda degli Insegnanti, nell’imminenza delle elezioni per le R.S.U.
” La libertà è la ragione che non si stanca di combattere”

"Siamo un'organizzazione di soli insegnanti: questo è di per sè
importante. Il consenso che avremo servirà a migliorare le 
condizioni professionali dei docenti italiani. 
In questi anni, le battaglie per la difesa dei docenti ci hanno visto in prima linea, mentre gli altri sindacati non hanno saputo comprendere l'importanza della funzione docente. Ringrazio i colleghi RSU per quello che hanno fatto fino ad oggi e ai vecchi e nuovi candidati dico che essi saranno per noi il legame essenziale con la realtà  delle scuole. Noi dirigenti nazionali li sosterremo in questo importante ruolo".

Per saperne di più...

giovedì 1 marzo 2012

ma quante qualità!


Grazie Sara, il tuo disegno è stupendo.
Spero che non ti dispiaccia se lo utilizzo per ripassare l'aggettivo qualificativo con i miei piccoli alunni.






Sette stupende sirene nuotano nell'acqua cristallina e con le loro voci melodiose incantano gli abitanti del meraviglioso mare di Sara.

Le parole scritte in rosso indicano qualità riferite ai nomi che accompagnano; la qualità spiega com'è  la persona, l'animale, la cosa di cui si parla.
Come sono le sirene?
Com'è l'acqua?
Come sono le voci?
Com'è il mare?  
In grammatica le qualità si chiamano aggettivi qualificativi.