domenica 28 dicembre 2014

Studiare le regioni

Sicuramente avete iniziato i compiti... o no?
Per venirvi in aiuto, ho preparato le cartine di geografia tratte dal vostro sussidiario e ho anche incluso  le carte mute sulle province di ogni regione (segui il link). 
BUON LAVORO!

geografia classe quinta

sabato 20 dicembre 2014

Studiare il corpo umano

Vi ricordo che, per studiare meglio gli argomenti trattati, potete usare le mappe.
Un prezioso contributo lo trovate nel sito AiutoDislessia.it  che fornisce mappe utili e accattivanti.
Io ne ho preso alcune che vi fornisco in formato pdf per poterle stampare.
Buon lavoro.

martedì 2 dicembre 2014

In memoria del poeta nuorese Sebastiano Satta




Sabato, 29 novembre, ricorrendo il centenario della morte di Sebastiano Satta, presso il cimitero di Nuoro si è tenuta una commemorazione con la partecipazione di rappresentanti delle istituzioni e di numerosi cittadini. 
A tal proposito credo sia doveroso ricordare la presenza degli alunni della classe quinta C della Scuola Primaria di San Pietro, peraltro non riportata dalle cronache locali. Come loro insegnante ho apprezzato l'impegno e l'interesse dimostrato sia nelle attività svoltesi in classe che durante le manifestazioni a cui abbiamo partecipato.



venerdì 14 novembre 2014

Esseri diversi

Anche se non abbiamo completato del tutto l'attività, ho inserito parte del lavoro svolto.
  • Scheda  (lettura e comprensione del racconto di fantascienza).

venerdì 7 novembre 2014

Piccole meraviglie nella nostra amata Sardegna


I bei momenti vanno sempre documentati. 
Scusandomi a priori perché faccio l'insegnante e non la fotografa di professione, vi lascio un piccolo ricordo del nostro recente viaggio.

domenica 26 ottobre 2014

Zaino in spalla!


Ciao ragazzi... vi dovrò chiamare così ormai, visto che siete arrivati all'ultimo anno della Primaria.
Quando la scuola è finita, anche il mio blog è andato in vacanza; ora però sono tornata e sono ben felice di riprendere le nostre chiacchiere... con la speranza di esservi utile.
L'anno scolastico è iniziato bene e, giusto per non farci mancare nulla, ce ne andiamo subito in gita.
E, mentre preparate lo zainetto, potete iniziare a lustrarvi gli occhi con qualcuna delle merevaglie che vi porterò a vedere.




venerdì 4 aprile 2014

Visita alla casa natale di Grazia Deledda



"Ho vissuto coi venti, coi boschi, con le montagne.  Ho mille volte appoggiato la testa ai tronchi degli alberi, alle pietre, alle rocce per ascoltare la voce delle foglie; ciò che dicevano gli uccelli, ciò che raccontava l’acqua corrente;…ho ascoltato i canti e le musiche tradizionali e le fiabe e i discorsi del popolo, e così si è formata la mia arte, come una canzone od un motivo che sgorga spontaneo dalle labbra di un poeta primitivo."                     G. Deledda


vai all'articolo
alcune foto

giovedì 20 marzo 2014

I Verdeazzurri tornano a scuola

Intervallo di autografi per gli alunni della Primaria di Santu Predu che oggi hanno accolto i loro beniamini sul "campo erboso" della scuola.

martedì 18 marzo 2014

Happy birthday to Giulia

Anche se a volte ti sembriamo piccoli mostri che sanno solo strillare, accetta i nostri auguri e ricordati che ti vogliamo bene...........

Ti auguriamo una vita dipinta dai tuoi colori, un sorriso ricolmo di allegria, perchè tu sei speciale!!!!!

lunedì 17 marzo 2014

Giornata mondiale dell'acqua 2014

In occasione del Word Water Day, come docenti abbiamo pensato fosse utile e divertente promuovere attività concrete a difesa di un uso consapevole dell'acqua potabile. Partendo dalla rappresentazione "Il dottor Von Loscus e l'oro liquido", della compagnia Teatro del Sale, abbiamo avviato un percorso di riflessione con l'obiettivo di portare i bambini ad assumere scelte e comportamenti  corretti per un vero risparmio idrico.

Il dottor Von Loscus e l'oro liquido

Cosa succederebbe se l’uomo più potente e malvagio dell’universo diventasse il padrone di tutta, ma proprio tutta l’acqua del nostro pianeta? Purtroppo è già accaduto! Ma al Dott. Von Loscus questo non basta e ora è intento a cercare la formula per trasformare il petrolio in acqua, perché quella della terra ormai scarseggia e la gente ne richiede sempre di più. La sua avidità riuscirà a compiere il miracolo? Intanto il piccolo Giacomino cerca di rubare la formula, ormai quasi perfetta, ma viene scoperto e catturato da Idrolitten, eccentrica assistente del Dott. Von Loscus. Povero Giacomino! Ora viene usato come cavia per gli esperimenti del dottore senza cuore. Riuscirà il nostro eroe a fuggire con la formula, a distruggerla e a ridare l’oro liquido al mondo?

mercoledì 5 marzo 2014

Tata Matilda



- Buonasera, signore e signora Brown, io sono Tata Matilda.

Tata Matilda era molto brutta, la più brutta persona che abbiate mai visto in vita vostra!





Inizia così la presentazione di un personaggio che, per quanto di aspetto poco gradevole, è molto amato dai bambini, capaci di vedere oltre ciò che appare a prima vista. 
Consiglio la lettura del libro in classe, così come la visione dell'omonimo film.

venerdì 14 febbraio 2014

brutto anatroccolo

"Siamo tutti uguali nell'essere diversi"
Con i  bambini di quarta abbiamo intrapreso un percorso che ci ha portati a scoprire come il sentirsi diversi dagli altri, in determinate situazioni, sia un fatto estremamente frustrante e di difficile comprensione, ma non per questo negativo.
Conoscere se stessi e i propri limiti è il primo passo per arrivare all'accettazione di come siamo e cosa siamo: punto di partenza nell'accettazione dell'altro.
Abbiamo riletto la vecchia favola di H.C. Andersen  "Il brutto anatroccolo", il lavoro è poi proseguito con discussioni, produzione di testi individuali, rappresentazioni grafiche ed infine con la visione del film " Nome in codice: Brutto Anatroccolo".
Sembra proprio che i bambini abbiano gradito l'attività.

Libro illustrato. pdf
Scheda racconto
Le fiabe di Nonna Lina
Qualche testo dei bambini
siamo tutti uguali nell’essere diversi S
siamo tutti uguali nell’essere diversi
siamo tutti uguali nell’essere diversi

giovedì 16 gennaio 2014

Il clima in ITALIA

  • Eccovi un aiuto per ripassare il clima.
Ho trovato questa spiegazione nella sezione Vocabolario visivo del sito di RAI EDU, cliccate sul link che vi rimanda al video.

IL CLIMA

SCHEDA

Quando parliamo del clima parliamo del tempo, ma attenzione: non del tempo che passa (.le ore, i giorni, i mesi, gli anni), ma del tempo che fa (.la pioggia e il sole, il caldo e il freddo). Il clima, infatti, può essere caldo o freddo, umido o secco, sereno o piovoso. Dipende da tante condizioni: ad esempio, dipende dalla temperatura (cioè la misura del caldo e del freddo), dall’umidità, dai venti, dalla quantità di pioggia o di neve, dalla presenza del sole. L’Italia si trova al centro del Mare Mediterraneo e ha un clima temperato mediterraneo: cioè non è troppo caldo e non è troppo freddo, e la temperatura media va da 10 gradi a 20 gradi centigradi. Il Mar Mediterraneo, infatti, trasmette all’Italia calore e umidità. Attenzione, però: il clima non è uguale in tutta Italia. Nelle regioni del Nord fa più freddo e piove di più; nelle regioni del Sud fa più caldo e piove di meno. Nella parte più a nord dell’Italia ci sono le Alpi, montagne che superano i 3500 metri, lì c’è sempre la neve, e d’inverno fa molto freddo: la temperatura scende sotto lo zero. A Sud, invece, nel sud della Sardegna e della Calabria e lungo le coste della Sicilia, piove poco, d’estate fa molto caldo (anche 40 gradi centigradi) e d’inverno, quando fa più freddo, la temperatura non scende quasi mai sotto i 6 gradi.

mercoledì 15 gennaio 2014

Passaggio A Nord Ovest - Babilonia


Per ripassare quanto abbiamo scoperto sui Babilonesi, cosa posso proporvi di meglio se non questo interessante documentario di Piero Angela?

lunedì 13 gennaio 2014

martedì 7 gennaio 2014

le Alpi

Ho preparato per voi due nuove schede per approfondire l'ultimo argomento di geografia: le Alpi.Le ho già stampate e le avrete giovedì prossimo, ciao ciao.

SCHEDE